19 dicembre 2005


Borghezio, quello che butta benzina sul fuoco dell’intolleranza, ha preso il treno insieme ai no global, alla fine della pacifica manifestazione NO TAV. Un genio del male vero?

«Sono vivo per miracolo, volevano linciarmi» urla ai carabinieri che lo scortano via dal treno. Bè non è difficile da credere che qualcuno risponda alle provocazioni del miserabile leghista. Insomma cosa sarà qualche pugno per uno abituato a fomentare l’odio dall’alto dei comizi. Ben gli sta. Così impara a prendere il treno al posto del ‘auto con scorta come al solito. Coglione!!

“Cosa direbbero i nostri nonni… se vedessero che ci siamo fatti rubare le canzoni di Natale… da quei CORNUTI ISLAMICI DI MERDA… li andremo a prendere per la barba… e li cacceremo a calci nel culo… marocchini bastardi!”
(M.Borghezio, Lega Nord)
Tanto per capire che razza di merda è questo personaggio.
(da > terrorpilot.com)

kun'z

1 commento:

grechu@gmail.com ha detto...

Ma!!!! di cosa si e parlato dopo la manifestazione. Non di quello que volevamo,sino di Borghezzzzoo.Sono certo que e quello che volevano,coprire le raggioni del NO TAV.REGIME!!!!!
Mi fanno tropo ricordarmi delle dittature argentine,succedeva sempre lo stesso.
Saluti
GRECHU